Nel pavimento in resina si sono formate delle crepe. Perché?

12/02/2018
Nel pavimento in resina si sono formate delle crepe. Perché?

Come già illustrato in precedenza, i pavimenti industriali in resina non sono un “unico prodotto”, ma una grande quantità di soluzioni, che spaziano dalla semplice verniciatura a film epossidico, passando da multistrati ed autolivellanti, sino alla malta spatolata ad alto spessore (10-15 mm), etc, etc..
Alcune di queste pavimentazioni offrono ottime prestazioni, non solo a compressione, ma anche a flessione.
Eppur capita che si possano formare delle crepe nel rivestimento.
Individuare un’unica origine di tale problema sarebbe assolutamente errato.
Le casistiche riportate di seguito, vengono rappresentate al fine di fornire un piccolo “strumento super partes”, spero utile, a clienti, impresari e professionisti del settore edile, per capire cosa sta succedendo al loro pavimento.

In ogni caso occorre ricordare una regola importante: se nel sottofondo é presente una crepa che ha dei movimenti e delle dilatazioni, é probabile che essa si ripresenti, prima o poi, nel rivestimento in resina; quindi, attenzione!

Nel pavimento in resina si sono formate delle crepe. Perché?

Nella foto a lato, l’origine delle crepe è facile da intuire: il rivestimento in resina si è distaccato dal sottofondo. La resina si è successivamente crepata e spaccata a causa del passaggio di carrelli.
Occorre in questo caso individuare anche le cause del distacco, che possono essere molteplici: sottofondo inconsistente e polveroso, mancanza di adeguato irruvidimento (pallinatura o fresatura), primer sbagliato, risalita di umidità, etc..

Nel pavimento in resina si sono formate delle crepe. Perché?

In questo caso la crepa, seppur frastagliata segue un andamento rettilineo, ed è tipica dei pavimenti in resina in cui non sono stati rispettati i giunti preesistenti nel massetto in cls sottostante.
Questo rappresenta un evidente e tipico errore di alcuni applicatori di pavimenti in resina: per risparmiare tempo e denaro, evitano di ritagliare i giunti presenti nel sottofondo. Se tali giunti subiscono un movimento superiore al potere elastico della resina di fare “da ponte”, essa si lesiona e tende spesso a distaccarsi localmente.

Nel pavimento in resina si sono formate delle crepe. Perché?

In questo caso, il pavimento in resina si presenta perfettamente coeso al sottofondo. La crepa, che segue un andamento del tutto casuale, è indubbiamente proveniente dal sottofondo e si ripercuote sul rivestimento resinoso. Tale crepa può essersi originata preventivamente al rivestimento in resina (e quindi non è stata trattata efficacemente) o successivamente, a causa di dilatazioni impreviste, cedimenti, etc..
In tal caso, al pavimento in resina non può essere attribuita alcuna colpa, in quanto esso non è in grado di compensare i movimenti delle crepe “vive” della struttura.

Nel pavimento in resina si sono formate delle crepe. Perché?

Crepa ad andamento perfettamente rettilineo (in realtà poco visibile in foto), parallela ad un giunto ed a distanza di pochi millimetri o centimetri da esso. In tal caso, il giunto del pavimento in resina è stato sbagliato in quanto non coincide con quello del massetto sottostante, il quale “lavora” e lesiona la resina. In tal caso, la causa è da imputarsi necessariamente all’esecutore dell’opera.

Sponsor tecnico

Silicati

Visita il sito

Possiamo esserti utili?

Vuoi iscriverti alla newsletter?
Accettazione Privacy Policy   *

Perchè contattarci?

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi saperne di più?
Non esitare a scriverci, compila il modulo!

  Web Agency XODUS New Media

Possiamo esserti utili?

Compila tutti i campi. Ti ricontatteremo in tempi brevi.