I pavimenti industriali in calcestruzzo devono essere progettati e controllati?

14/12/2018
Cosa dice la Commissione Sismica della Regione Toscana...

Cosa dice la Commissione Sismica della Regione Toscana...

Il pavimento industriale va inteso come semplice opera di finitura o struttura soggetta a progettazione e controllo?

Conpaviper (Ente Nazionale sottofondi, massetti, pavimenti e superfici continue), membro di Federbeton (Federazione di settore delle Associazioni della filiera del cemento) ha richiesto il parere tecnico della Commissione Sismica della Regione Toscana (ex Genio Civile), che riportiamo testualmente:

“la pavimentazione (ipotizzata come una soletta almeno debolmente armata) abbia una specifica funzione strutturale, autonoma oppure in combinazione con altri elementi (ad esempio travi) e che la stessa sia essenziale per assicurare, localmente o globalmente, la sicurezza statica della costruzione” allora “occorrerà che la pavimentazione in calcestruzzo (elemento con funzione strutturale) sia progettata da professionista abilitato, sia oggetto di deposito presso gli organi di controllo (ex Genio Civile), sia sottoposta al controllo di un Direttore dei lavori abilitato.” 

 

Segui Atef su Twitter
Segui Atef su Facebook
Segui Atef su YouTube
Segui Atef su Instagram

Possiamo esserti utili?

Vuoi iscriverti alla newsletter?
Accettazione Privacy Policy   *

Perchè contattarci?

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi saperne di più?
Non esitare a scriverci, compila il modulo!

  Web Agency XODUS New Media

Possiamo esserti utili?

Compila tutti i campi. Ti ricontatteremo in tempi brevi.