Pavimenti in parquet o legno - Online l'aggiornamento della norma UNI 11368

05/06/2021
norma uni 11368

Da Maggio 2021 è scaricabile dallo store UNI la norma UNI 11368 che accorpa in un unico documento le revisioni della parte 1 sulle pavimentazioni posate mediante incollaggio, della parte 2 sulle pavimentazioni flottanti e le nuove prescrizioni relative alle pavimentazioni posate mediante chiodatura.
La nuova norma è una riscrittura aggiornatadei documenti normativi precedenti ed è frutto del lavoro svolto nell’ambito della commissione tecnica 022 – GL 5 (Legno non strutturale).

Il documento specifica in particolare i criteri di valutazione e controllo della realizzazione di pavimentazioni di legno e parquet per uso interno e le relative metodologie da applicare, a posa ultimata, da redarre mediante apposito verbale di consegna rilasciato dal pavimentista.

norma uni 11368

La norma UNI 11368 contiene alcuni passaggi sostanziali da evidenziare:

 

  • il primo fra tutti lo scopo e campo di applicazione dove si precisa che i limiti di accettazione della pavimentazione possono essere presi a riferimento solo a lavori ultimati e al momento della consegna al committente. Come specificato in una nota presente nel punto 1 “Scopo e campo di applicazione”, trascorsi 5 giorni dalla consegna della pavimentazione possono intervenire fattori esterni alla pavimentazione stessa che ne modificano le caratteristiche prestazionali (per esempio numero di stagioni trascorse, presenza di un sistema radiante a pavimento di riscaldamento/raffrescamento, presenza di un sistema di ventilazione meccanica controllata, modalità di utilizzo della pavimentazione da parte dell'utente, ecc.) e rendono inapplicabili i limiti previsti.
  • Un secondo punto importante riguarda le modalità dell’esame visivo del pavimento: le condizioni del sito devono essere mantenute secondo quanto indicato dal produttore degli elementi di legno e dei prodotti complementari alla posa fino al momento della verifica finale della pavimentazione che deve essere effettuata in presenza del committente o del suo rappresentante tecnico prima della consegna della pavimentazione finita, o contestualmente.
uni11368

Secondo la UNI 11265, il rispetto delle condizioni del sito è affidato al direttore dei lavori, ove presente, o ad altro soggetto al quale in sede contrattuale sono attribuite le relative competenze responsabilità. L’esame visivo inoltre deve essere effettuato così come indicato nella UNI CEN/TS 15717, guardando la pavimentazione in posizione eretta con luce naturale diffusa alle spalle dell’osservatore. Ai fini della valutazione o della localizzazione di eventuali difetti presenti sulla superficie del pavimento non devono essere mai utilizzate sorgenti di luce artificiale indirizzate direttamente sulla pavimentazione.

Le principali verifiche richieste alla pavimentazione posate mediante incollaggio riguardano l’incollaggio stesso, la planarità, l’allineamento degli elementi sulla base della geometria di posa, l’accostamento tra i singoli elementi, la complanarità tra pavimentazioni attigue o con inserti di materiali diversi, i giunti di dilatazione, la levigatura e la finitura superficiale. Per le pavimentazioni flottanti e le pavimentazioni posate mediante chiodatura/avvitatura le verifiche previste comprendono la planarità, la deformazione elastica, l’accostamento tra i singoli elementi, la complanarità tra pavimentazioni attigue, i giunti di dilatazione e la finitura per le pavimentazioni finite in opera. Sempre per le pavimentazioni flottanti e le pavimentazioni posate mediante chiodatura/avvitatura, la norma introduce il concetto di scricchiolio, specificando che deve essere considerato come caratteristica peculiare di tali tipologie di pavimentazioni, pertanto non possibile oggetto di controversia.

Segui Atef su Twitter
Segui Atef su Facebook
Segui Atef su YouTube
Segui Atef su Instagram

Atefchannel

Atefchannel on YouTube

Visita il Canale

Possiamo esserti utili?

Vuoi iscriverti alla newsletter?
Accettazione Privacy Policy   *

Perchè contattarci?

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi saperne di più?
Non esitare a scriverci, compila il modulo!

  Web Agency XODUS New Media

Possiamo esserti utili?

Compila tutti i campi. Ti ricontatteremo in tempi brevi.