Sikafloor® PurCem® HM-20 - Pavimento industriale in resina per condizioni d'uso gravose.

28/08/2020
sikafloor purcem

Quando il lavoro si fa duro, serve un pavimento industriale all’altezza.

Molte volte, durante la mia attività lavorativa, mi sono trovato di fronte a pavimenti industriali in resina epossidica che si sono dimostrati decisamente poco durevoli, soggetti a distacchi, sbollature, rotture, etc..
Tra i motivi dell’insuccesso, non sempre le cause erano attribuibili ad errata applicazione o ad un prezzo d’acquisto “troppo allettante”. Talvolta, alla base della scarsa durabilità del pavimento, ci cela una errata scelta del ciclo di rivestimento in base alla sua destinazione d’uso.
I pavimenti in resina a base epossidica sanno essere economici e di rapida applicazione, ma non sempre sono in grado di reggere se esposti a condizioni d’utilizzo estremamente gravose, sia per i carichi ma soprattutto per esposizione ad alte temperature od aggressioni chimiche costanti.
In presenza di condizioni di lavoro gravose, è compito del progettista della pavimentazione individuare un ciclo di rivestimento che risulti idoneo e durevole, in funzione della particolare destinazione d’uso.
Una pavimentazione industriale dalle performances sottodimensionate può essere economicamente allettante in fase iniziale, ma presenta presto il “conto”, in quanto sarà soggetta ad elevata manutenzione o, in casi severi, al fermo dell’attività produttiva dell’azienda.

Tra le pavimentazioni industriali continue ad altissima resistenza, Sikafloor® PurCem® HM-20 è uno dei sistemi ideati da SIKA che spicca per le elevate doti di resistenza meccanica, chimica e termica.
Sikafloor® PurCem® HM-20 è un sistema per pavimentazioni a base di poliuretano-cemento ibrido, applicabile in ciclo monostrato in spessori da 6 a 9 millimetri; presenta una superficie irruvidita dagli inerti contenuti nell'impasto, che permettono di ottenere un effetto antiscivolo da medio a elevato, anche in presenza di acqua sulla superficie.

sikafloor purcem 20 22

Vantaggi e campi di applicazione di Sikafloor® PurCem® HM-20

  • Altamente chimico-resistente. Resiste a una vasta gamma di acidi organici e inorganici, alcali, ammine, sali e solventi.
  • Ottima resistenza al fuoco (Classificato BFL-S1).
  • Può essere pulito con getto di vapore se applicato con spessore di 9 mm
  • Elevata resistenza meccanica e all'abrasione.
  • Normalmente non è richiesto primer o rivestimento sul sottofondo in calcestruzzo.
  • La consistenza fluida rende l'applicazione più facile rispetto agli altri massetti in poliuretano cemento per carichi elevati, applicati a spatola.
  • Facile da pulire e bassa manutenzione.
  • Senza giunti (vanno rispettati i giunti del sottofondo).
  • Superficie ruvida, antisdrucciolo anche in presenza costante di acqua.
  • Tollera l'umidità del substrato e versamenti costanti di liquidi sulla superficie.

 

Sikafloor® PurCem® HM-20 deve essere applicato su sottofondi in calcestruzzo, minimo RCK 25/30, con resistenza a trazione misurata con Pull Off Test di minimo 1,5 N/mm². Tale sottofondo dovrà essere accuratamente preparato mediante scarificatura e realizzazione di tagli di ancoraggio in prossimità degli spiccati verticali, perimetro e soglie. Eventuali aree di calcestruzzo contaminate da oli, grassi e sostanze chimiche in genere, dovranno essere rimosse meccanicamente e ripristinate con malta epossidica.

 

Segui Atef su Twitter
Segui Atef su Facebook
Segui Atef su YouTube
Segui Atef su Instagram

Atefchannel

Atefchannel on YouTube

Visita il Canale

Possiamo esserti utili?

Vuoi iscriverti alla newsletter?
Accettazione Privacy Policy   *

Perchè contattarci?

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi saperne di più?
Non esitare a scriverci, compila il modulo!

  Web Agency XODUS New Media

Possiamo esserti utili?

Compila tutti i campi. Ti ricontatteremo in tempi brevi.